Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il portale che abbiamo il piacere di sottoporvi vuole essere uno strumento di utilizzo aperto a tutti gli utenti e quindi accessibile. Per questa ragione è stato progettato in modo tale da rendere i contenuti accessibili anche per le persone non vedenti, ipovedenti o aventi inabilità percettive che rendono difficoltosa la navigazione internet.
A questo fine, si sono seguite le linee guida tracciate dal W3C (World Wide Web Consortium), l'organismo indipendente che fissa gli standard per la comunicazione on linee.
Un ramo del W3C, il WAI (Web Accessibility Initiative) si occupa delle problematiche di accessibilità, elaborando, tra l'altro, le linee guida per incentivare e migliorare l'accessibilità dei contenuti sul web (WCAG - Web Content Accessibility Guidelines).
Seguire le linee guida del WAI consente di rendere i contenuti web più facilmente fruibili da tutti gli utenti, a prescindere dal particolare strumento in uso (ad es., browser normali, browser basati su dispositivi di sintesi vocale, ecc.) o da eventuali limitazioni a cui essi possono essere costretti (ad es., ambienti rumorosi, stanze sottoilluminate o sovrailluminate, ambienti in cui occorra avere in qualunque momento le mani libere, ecc.) senza limitare l'utilizzo di utilizzare immagini, video, ecc., ma piuttosto rendendo tutti i contenuti (compresi quelli multimediali) accessibili a un pubblico più vasto.
La versione attuale delle linee guida WCAG è la 1.0 ed il rispetto delle regole in essa contenute consente di ottenere tre differenti livelli di accessibilità indicati con A, AA, AAA.

Livelli di accessibilità raggiunti
Il sito è progettato e creato per raggiungere il massimo livello di accessibilità previsto dalla versione 1.0 del WCAG, ossia la validazione tripla A (AAA).
Ogni pagina del sito è ottenuta rispettando la regola di separazione dei contenuti dalla presentazione ed ha superato la validazione WAI HTML 5.0.
L'impaginazione del sito e l'impaginazione interna di ogni pagina sono ottenute senza l'utilizzo delle tabelle ma ricorrendo unicamente ai fogli di stile (CSS). Tutti i fogli di stile utilizzati hanno ottenuto la validazione CSS 1.0 Strict.
Le pagine del sito sono progettate e realizzate rispettando le linee guida pubblicate dal CNIPA
(Centro Nazionale per l'Informatica nelle Pubblica Amministrazione) a seguito della approvazione della Legge n. 4 del 9 gennaio 2004 "Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici" (meglio nota come "Legge Stanca").
I riferimenti normativi e gli standard seguiti sono:
Linee guida recanti i requisiti tecnici per l'accessibilità (legge 4 del 2004, art. 11 comma a e b). decreto attuativo;
Linee guida per l'accessibilità del W3C (Progetto WAI), WCAG 1.0
Tutte le pagine saranno validate con il Validatore del W3C ( http://validator.w3.org ), e del WDG ( http://www.htmlhelp.com/tools/validator ) per verificare la corrispondenza del codice a quanto stabilito dalle grammatiche formali pubblicate dal W3C.
La presentazione delle pagine è implementata attraverso fogli di stile di livello 2 validati dai tester CSS del W3C.