Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La cucina monteiasina è basata su pietanze della tradizione containa della cucina pugliese.
Piatti e prodotti tipici:
• Taralli
• Passato di fave e verdura (fave e fogghie)
• Pampanelle
• Orecchiette (chiancaredde)
• Pane di grano duro
• Pasta con la mollica di pane ed acciughe
• Patedda, tipo di lumaca col guscio marrone uniforme
• Fichi secchi (fichi ammaritati)
• Lampascioni (lampasciune)
• Fegatini ('nghiemeridde, involtini di interiora, solitamente fegato e polmone)
• Porceduzze, preparati solitamente nel giorno di santa Cecilia
• Pettole, preparate il giorno di santa Cecilia
• Dolci di pasta di mandorla
• Frisella (frisedda)
• Cartellate: dei nastri di una sottile sfoglia di pasta, ottenuta con farina, olio e vino bianco, avvolta su sé stessa sino a creare una forma che somiglia ad una sorta di rosa, con cavità ed aperture, che poi verrà fritta in abbondante olio d'oliva. Questa specialità è tipica del periodo natalizio.